SMART GRID, SOSTENIBILITÀ AMBIENTALE E MIGLIORAMENTO DELLE PRESTAZIONI
 
Dal punto di vista energetico per Chorus Life verrà realizzata una moderna Smart Grid, che distribuirà l’energia secondo il fabbisogno reale, evitando gli sprechi e abbattendo l’impatto ambientale della casa (smart home) e della città stessa (smart city). 
Il modello GSM darà forma alle infrastrutture tecnologiche e coordinerà la comunicazione mobile, favorendo lo scambio tra fisico e virtuale a beneficio del singolo individuo e della comunità.
 
In una rete tradizionale l’energia prodotta dalle centrali e dalle fonti rinnovabili, viene distribuita attraverso il dedalo di tralicci, centraline, cavi e contatori alle città, alle industrie e alle abitazioni, su tutto il territorio nazionale.
Questo sistema di distribuzione è progettato per funzionare a senso unico, perché i flussi energetici si spostano esclusivamente dalle centrali ai vari nodi periferici.
Quindi, la distribuzione ai consumatori è continua e il flusso di energia risulta essere sempre lo stesso, a prescindere dalla quantità effettivamente necessaria e conseguentemente consumata.
 
La smart grid, invece, mette in comunicazione produttori e consumatori, integrando nel sistema di distribuzione le funzionalità di una rete di informazioni.
Quest’ultima preleva, in tempo reale, i dati dai contatori, dai veicoli e da tutti i prodotti e gli strumenti connessi agli utenti, per poi razionalizzare e distribuire l’energia in modo efficiente, evitando i sovraccarichi e le variazioni di tensione.
La rete, inoltre, è dotata di strumenti di monitoraggio che consentono di tenere traccia di tutto il flusso elettrico del sistema e permette di evitare le interruzioni di elettricità e di ridurre il carico laddove possibile.
 
La piattaforma GSM avrà numerose applicazioni IoT e favorirà lo scambio tra fisico e virtuale, così da semplificare e rendere più efficiente la vita di individui e comunità.
 
 
SCOPRI LA PIATTAFORMA GSM (Global System Model), clicca qui per leggere l'approfondimento